TRE TITOLI VINTI IN UNA SETTIMANA DAI PILOTI DELLA SCUDERIA FULVIO NORELLI

Maurizio Casartelli, Campione Italiano Enduro Major 2022, classe Expert 250 4T su Honda 250 cc 4T.

Lo scorso fine settimana si è concluso il Campionato Italiano Enduro Major con l’ultima delle 5 prove, disputata in terra bergamasca a Schilpario, che ha visto la conquista del titolo di Campione d’Italia da parte di Maurizio Casartelli in sella alla Honda 250 cc 4T, nella classe Expert 250 4T, che con il 3° posto di giornata si è assicurato con largo margine la vittoria finale.

La settimana precedente è invece terminato il Campionato Italiano Regolarità Epoca Gr.5 con le 2 ultime prove delle 7 su cui si è articolato il campionato, andate in scena sabato 17 e domenica 18 settembre a Massa Marittima (Grosseto) con la conquista di 2 titoli di Campione d’Italia assegnati rispettivamente a Antonio Fiore su Puch 180 cc 2T del 1972, nella classe A5 fino al 1973 oltre 175 cc 2T e a Riccardo Terranova su Cagiva 125 cc 2T del 1982, nella classe X2 fino al 1984 125 cc 2T.

Ottimi anche il 2° posto di Luciano Lanci su Puch-Frigerio 125 cc 2T del 1976, nella classe C4 fino al 1976 125 cc 2T e il 3° posto di Alessandro Morganti su KTM 175 cc 2T del 1972, nella classe A4 fino al 1973 175 cc 2T.

La Squadra della Scuderia Fulvio Norelli ha chiuso il campionato al 3° posto nella classifica per squadre di Club – Vaso.

Per i piloti della Regolarità Epoca, terminato il Campionato Italiano, il prossimo appuntamento sarà alla 6 Giorni FIM Enduro Vintage Trophy che si svolgerà a Santiago do Cacem in Portogallo dal 29 settembre al 2 ottobre.

Bergamo, 26/9/2022

A destra Antonio Fiore, Campione Italiano Regolarità Epoca Gr.5 2022, classe A5 su Puch 180 cc 2T del 1972 e a sinistra Riccardo Terranova, Campione Italiano Regolarità Epoca Gr.5 2022, classe X2 su Cagiva 125 cc 2T del 1982; al centro la direttrice sportiva Caterina Bonsi Casartelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.